Patrick Pedrocchi (Pat)

Ciao mi chiamo Patrick, La curiosità per la subacquea mi venne nel 2012 quando un allora collega mi raccontò di alcune sue immersioni. La cosa che mi interessò di più era l'attrezzatura, la tecnica e la fisica alla base delle immersioni, anche se allora non capivo ancora bene i concetti. Nel 2013 essendo in Australia per lavoro colsi l’occasione per fare un discover dive sulla barriera corallina, e li capii che la subacquea faceva per me. Ci volle un pò di tempo per trovare il tempo e la possibilità per fare il primo brevetto, ma nel 2015 ottengo la certificazione OW proprio sul nostro Sebino, uno dei miei istruttori è Daniele Valenghi, figura che per fortuna o purtroppo sarà sempre presente nel mio percorso formativo 😆 .

Sempre nello stesso anno in Nuova Zelanda ne approfitto per proseguire la formazione diventando AOW, durante il corso scopro anche la mia vera passione… I relitti. Nel 2016 ottengo i brevetti NITROX DIVER E DRY SUIT DIVER sempre con Daniele, che nello stesso tempo mi introduce anche alla filosofia DIR. Faccio passare un paio di anni per fare pratica e pian piano acquistare sicurezza, durante questi anni partecipando a vari appuntamenti di fondali puliti faccio la conoscenza del gruppo NCD, subito mi colpisce l’organizzazione e la professionalità con cui si presentano. Nel 2018 torno in Australia, qui mi faccio assumere da un dive shop, e mentre lavoro ne approfitto per diventare prima RESCUE DIVER e poi DIVE MASTER, posso tranquillamente dire che questi sono stati alcuni dei mesi più belli che abbia vissuto, avendo la possibilità di immergermi giornalmente su uno dei relitti a me più cari la S.S. YONGALA. Nel 2019 ritorno nuovamente in Italia, Daniele sta organizzando un recupero di una rete a Vello e mi chiede di partecipare. Al recupero ci sono anche i membri NCD, qui conosco Tato e company. Dopo questa esperienza capisco di aver trovato il gruppo giusto per me, e mi accorgo che mi piacciono le immersioni che hanno un obiettivo e c’è da sporcarsi le mani piuttosto che essere fini a se stesse. Dovrò però aspettare ancora un anno per tornare a fare immersione con il gruppo, che, nonostante passassi molto tempo all’estero, mi ospiterà a più riprese ogni volta che se ne presentasse l’occasione. 

Diving Credential


CMAS prima stella #15002034
NAUI advanced scuba diver #pedr091887patasd
NAUI dry suit diver #103754
NAUI nitrox diver #103755
PADI rescue diver #1809AU3205
PADi dive master #423705

Diving Experience


300+ dives dei quali:
100+ wreck dives
30+ DPV dives