09/05/2020 - PB Lake Iseo - Si torna in acqua!

Il primo tuffo post lock down

Ebbene si… Dopo 62 giorni di astinenza forzata causa epidemia COVID -19 finalmente si può tornare in acqua !!!

2020 05 09 00

Con qualche precauzione in più e tanto distanziamento ma fortunatamente si vede la luce in fondo ad un lungo tunnel che ci ha sconvolto e cambiato le abitudini. Questo lungo periodo ci ha permesso di frequentare diversi seminari, alcuni più interessanti di altri, alcuni a volte divertenti, per non parlare poi delle interminabili serate in skype molto istruttive e certamente davvero spassose… ma tutti noi avevamo la voglia e il bisogno di tornare il prima possibile alla normalità a praticare il nostro amato sport. Appuntamento fissato per le 15 al parcheggio dei bus di Tavernola. Ovviamente per rispettare le regole ed evitare assembramenti il Nautilus deve restare al covo ancora per qualche tempo. Quindi facciamo la spola tra il parcheggio e la baia dei surfisti con l’attrezzatura, rigorosamente indossando i DPI prescritti. All’appello per questo rientro hanno risposto Tato, Wally, Dani, Leo ed io, l’obiettivo dichiarato erano i rilievi delle stazioni ma per tutti noi era solo il pretesto per tornare a fare ciò che ci piace di più. La voglia di fare il tuffo era talmente tanta che io, Wally e Leo arriviamo con quasi mezz’ora di anticipo e… fortunatamente Daniele in ritardo, il che mi fa pensare che le cose stanno tornando finalmente alla normalità.

2020 05 09 01

2020 05 09 02

2020 05 09 03

Montata l’attrezzatura notiamo che la quarantena ha ristretto paurosamente le nostre mute, non avrei mai pensato che l’aria secca dei nostri box potesse restringere il trilaminato. Immersione spettacolare anche se la fioritura delle alghe nei primi 20 mt. non ha lasciato spazio a grandi visibilità, ciò nonostante sotto è stato fantastico.

2020 05 09 04

2020 05 09 05

2020 05 09 06I primi metri di discesa sono stati un pò difficoltosi. Gestire scooter, telecamera e stage mi hanno messo in ansia, troppe cose contemporaneamente e come direbbe mia moglie “sono un uomo”, non ce la posso fare, stando senza allenamento per così tanto tempo. Decido così di abbandonare sul fondo la stage e la telecamera per potermi godere al meglio la scooterata.

2020 05 09 07

2020 05 09 08

2020 05 09 09

2020 05 09 10

2020 05 09 11

In 70 minuti abbiamo percorso la galleria che divide Predore da Tavernola andata e ritorno, il nostro “Goal” è stato rispettato e non è certamente mancato il divertimento. Stare in acqua ha sempre la piacevole sensazione di leggerezza simile al volo, per me è un pò come trovare la pace dei sensi. Eravamo letteralmente al settimo cielo per questo rientro tanto desiderato che alla fine, rispettando i protocolli COVID, abbiamo organizzato un piccolo party “clandestino” nel parcheggio. Una menzione speciale alla Tamy che ci ha deliziato di torta e muffin salati. Sono certo che questo rientro positivo ci darà ancora più entusiasmo e carica per proseguire con i vari progetti intrapresi.

FENIX

Accesso soci